fwd-loghi-per-siti-web-darioprivitera-info-gmail-com-gmail (1)

SOTTOMISURA 16.2 “Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie”
Progetto finanziato dall’Unione Europea - Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale

download4

LIGHTFLOWER

INFO & CONTATTI

SITEMAP

SITEMAP

INFO & CONTATTI


facebook
flickr
whatsapp

facebook
flickr
whatsapp

LIGHTFLOWER

LIGHTFLOWER

Università degli Studi di Catania Piazza Università, 2 - Catania


+39 095 350761
di3a@unict.it

info@lightflower.it

Università degli Studi di Catania Piazza Università, 2 - Catania


+39 095 350761
di3a@unict.it

info@lightflower.it

Progetto pilota per lo sviluppo sostenibile di nuovi processi produttivi nel comparto florovivaistico mediterraneo, ad elevata specializzazione tecnologica, attraverso l’impiego di lampade innovative ad alto rendimento energetico

Progetto pilota per lo sviluppo sostenibile di nuovi processi produttivi nel comparto florovivaistico mediterraneo, ad elevata specializzazione tecnologica, attraverso l’impiego di lampade innovative ad alto rendimento energetico

whatsapp image 2021-09-27 at 16.22.42.jpeg

Sviluppo sostenibile di nuovi processi produttivi nel comparto florovivaistico mediterraneo

fwd-loghi-per-siti-web-darioprivitera-info-gmail-com-gmail (1)
download4
download4

www.lightflower.it @ All Right Reserved 2021 - Sito web realizzato da Flazio Experience

www.lightflower.it @ All Right Reserved 2021 - Sito web realizzato da Flazio Experience

Dipartimento Agricoltura della Regione Siciliana nell’ambito della Misura 16.2 del PSR Sicilia  2014-2020

tw-40

SCOPRI IL PROGETTO

IL PROGETTO 

Il progetto è finalizzato all’ottenimento di un prodotto innovativo e di migliore qualità permettendo una diversificazione delle attività agricole.

I PARTNER DEL PROGETTO

DOCUMENTI

DIVULGAZIONE

Tra i partner del progetto Lightflower troviamo "La Società Consortile Agricola La Meditteranea S.R.L., La Sicilflora Società Semplice Agricola...

Il progetto LIGHTFLOWER  ha una durata complessiva di 24 Mesi.

Scopri gli eventi ed i seminari.

In questa sezione troverai i  documenti e tutti gli allegati al Progetto pilota per lo sviluppo sostenibile di nuovi processi produttivi nel comparto florovivaistico ...

whatsapp image 2021-09-27 at 16.21.07.jpegwhatsapp image 2021-09-27 at 16.21.08 (1).jpegwhatsapp image 2021-09-27 at 16.36.03.jpeg

SCOPRI IL PROGETTO

Lo Sviluppo sostenibile di nuovi processi produttivi nel comparto florovivaistico mediteraneo

La luce è indubbiamente il parametro più importante per la crescita, la resa e la qualità delle piante. La qualità assume un ruolo fondamentale nelle piante ornamentali, dove l’aspetto estetico è influenzato in modo diretto o indiretto dall’intensità luminosa e dal fotoperiodo. Soprattutto nella coltivazione in serra, la luce può diventare fattore limitante la crescita e la qualità delle piante.

In estate il suo eccesso causa gravi danni all’apparato fotosintetico e compromette il valore ornamentale. In inverno o negli ambienti confinati, invece, bassi livelli di luce pregiudicano le caratteristiche della produzione. 
Nonostante le regioni meridionali e la Sicilia in particolare siano dotate di elevata insolazione nel periodo invernale, la luce non sempre è sufficiente a soddisfare le esigenze di numerose colture florovivaistiche. Il basso livello di intensità luminosa si riflette negativamente sul ritmo di crescita e quindi di produzione delle diverse colture ornamentali e soprattutto ne pregiudica le caratteristiche qualitative, che sono fondamentali per consentire ai prodotti florovivaistici di essere competitivi sul mercato nazionale ed internazionale.

Nella stagione invernale, quando la luce, soprattutto in serra, diventa un fattore limitante, il livello di intensità luminosa può essere potenziato con l’illuminazione a diodi ad emissione luminosa (LED). Le emissioni di queste lampade, rispetto a quelle utilizzate in passato, consentono di rispondere puntualmente alle esigenze delle piante, anche modificando lo spettro luminoso per migliorare l’efficienza d’uso della luce (LUE). I LED non sono in grado di assicurare spettri di emissione (lunghezze d’onda) definiti che possono essere adattati alle esigenze delle piante. Non emettendo calore, le lampade LED possono essere poste quasi a diretto contatto con la vegetazione migliorando la fruizione da parte delle piante della luce emessa.

I PARTNER DEL PROGETTO

whatsapp image 2021-10-21 at 16.14.21 (1).jpeg

N E W S L E T T E R

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità e gli sviluppi di LIGHTFLOWER

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder